Istituto Stella Polare Srl

Chi Siamo

Nato nel 1998 diventa ben presto un punto di riferimento per tutti quei pazienti che richiedono, in ragione delle loro patologie osteo articolari, interventi non cruenti ed alternativi alla medicina ufficiale.

Ci occupiamo di tutta la riabilitazione motoria e neuromotoria con trattamenti individuali, eseguiti da professionisti qualificati nei vari settori, e trattamenti di gruppo volti alla riabilitazione e al benessere della colonna vertebrale.

Nel campo della terapia fisica e riabilitativa, il Centro Fisioterapia si avvale delle più sofisticate tecniche che utilizzano mezzi fisici o strumentazioni studiate per la cura di varie affezioni dell’apparato muscolo- scheletrico e tecniche di terapia manuale di alta formazione, acquisite con corsi di specializzazione nel campo Riabilitativo in generale e in quello della Terapia dei Disturbi e del Dolore di origine Neuro-Muscolo-Scheletrica. Il Centro si avvale, inoltre, di terapie fisiche effettuate con macchinari innovativi e di ultima generazione, di attrezzi funzionali utilizzati nell’ambito di una palestra riabilitativa e di una pedana computerizzata che consenta una valutazione della Propriocezione, dell’equilibrio e delle strategie posturali per una corretta riabilitazione.

STORIA

Cosimo Moretti , chiropratico e posturologo dirige l’Istituto sin dalla sua creazione. Pugliese di lontana origine compie le sue prime esperienze di riabilitazione nell’Università di Cordoba in Argentina dove consegue laurea di Fisioterapeuta  sotto la guida del Prof. Castillo – Morales di cui diventa allievo.Consegue presso la stessa Università di Cordoba Master in Chiropratica. Per due anni svolge la sua attività presso l’ospedale Nazionale del Centenario a Rosario (ARG) con il Prof. Garcia Villa Nueva .

Nel 1980 decide di tornare in Italia dove presto diventa Responsabile Tecnico delle attività riabilitative del Centro di Riabilitazione accreditato con il S.S.N. OSMAIRM di Laterza una tra le più importanti strutture del Sud Italia.

Nel decennio 80 – 90 si susseguono le esperienze riabilitative integrate in età evolutiva e di docenze presso Centri di Riabilitazione del Sud Italia. Dal 1990, sino al 2000, è consulente presso l’Istituto di Benessere e salute “A.B.” di Gallipoli . Nel 1992 è chiamato ad organizzare e predisporre le attività riabilitative per il Centro di Riabilitazione “Vita“ Cerignola, dove svolgerà l’attivita di consulente per cinque anni.

In tutti questi anni svolge attività privata come chiropratico ampliando le sue conoscenze pratiche e proponendo spunti innovativi nelle attività cliniche connesse alle patologie dell’apparato osteo articolare e della colonna vertebrale in particolare . Nel 1998 segue un Master in Manipolazioni vertebrali proposto dalla VALET di Bologna con stage ripetuti nel corso di un anno.Negli A.A. 2000/02 e A.A.2004/05 frequenta il Corso di Perfezionamento Biennale e consegue Master in Posturologia Clinica presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi “La Sapienza “di Roma.

Alla fine del 1998 decide di creare l’Istituto Mediterraneo per le Terapie Manuali Integrate (T.M.I.) “ Stella Polare “.

La scelta di proporre le T.M.I. per propri pazienti nasce dalla consapevolezza, maturata negli anni, che la medicina ufficiale non risolve i problemi, ma, attraverso la scelta di atti cruenti, spezza l’equilibrio mente – corpo, creando nuovi spazi funzionali solo parziali e temporanei. Attraverso l’applicazione delle T.M.I. il paziente si riappropria dell’equilibrio mente – corpo perduto, impara a regolare la postura e la integra con le proprie fantasie sul suo corpo ricomposto ed ormai integro.

La posturologia ha lo scopo di misurare l’insieme dei fenomeni e parametri costitutivi dei dolori e problematiche dell’equilibrio che colpiscono il paziente, per mezzo dell’analisi delle variazioni e disfunzionamenti del controllo della sua postura ortostatica e dinamica. Queste misure sono realizzate per mezzo di una piattaforma di stabilometria , l’esame correlato dei risultati ci permette una leggibilità completa della tattica posturale del paziente e determinare le sindromi da deficit posturale che conducono a numerose manifestazioni algiche, e di visualizzare gli effetti nocicettivi delle disfunzioni strutturali o propriocettive. Questi dati analitici permettono di proporre,all’insieme dei terapeuti implicati ,la natura delle azioni terapeutiche efficaci rispettando così il principio della pluridisciplinarità.

L’osteopatia è un metodo terapeutico, olistico, di cura-prevenzione fondato su una conoscenza precisa della fisiologia e dell’anatomia del corpo umano. Utilizza le mani come strumento di diagnosi e cura, per evidenziare le disfunzioni e l’assenza di mobilità dei tessuti che comportano un’alterazione dell’equilibrio generale dell’individuo e , per ristabilire la mobilità e l’armonia funzionale delle articolazioni, del rachide, del sistema mio-fasciale, viscerale, cranio-sacrale, psicosomatico, vascolare ed energetico.

La conoscenza approfondita che l’Osteopatia possiede del corpo umano e della sua biomeccanica, ed i suoi avanzati metodi diagnostici e terapeutici esclusivamente manuali, ne fanno una delle più valide discipline dell’arte di guarire.

L’Osteopatia non cura patologie ma stimola le capacità di recupero e  guarigione del corpo ottimizzando i processi fisiologici e fisici.  È  indicata in tutti i disturbi di origine funzionale allorquando, in assenza di lesioni organiche, vi è la presenza di sintomi fastidiosi causati da una alterazione della mobilità articolare e tessutale. L’osteopatia si basa sul presupposto che il Sistema Nervoso Vegetativo svolga costantemente una autonoma azione di controllo dell’omeostasi corporea a tutti i livelli e che tale attività sia manifesta somaticamente.

La manipolazione osteopatica (OMT) è dunque rivolta all’evocazione di migliori condizioni di efficacia del SNV del soggetto.